Progetto “tune in! Combating drop out”

Il progetto tune in! Combating drop out intende rispondere alle sfide Europee contribuendo alla riduzione dell’alto  tasso di disoccupazione giovanile e conseguentemente del tasso di abbandono scolastico nella formazione professionale.

Il progetto si pone come obbiettivo principale il trasferimento ed implementazione di nuovi approcci, materiali e metodologie per la prevenzione dell’abbandono scolastico nei paesi dell’Europa di Sud e Sud Orientale. Le buone pratiche sviluppate dalle imprese formative di Austria e Danimarca sono basate su apprendimento in contesto lavorativo orientato sul mercato del lavoro e approcci costruttivisti per un miglior sviluppo delle competenze, conoscenze e delle abilità sociali e di base.

Nello specifico il progetto intende trasferire metodi  e approcci sviluppati ed implementati dalle imprese formative austriache del Capofila BFI verso i 4 paesi partner Europei (cosi come la formazione basata sull’acquisizione di competenze orientate verso il mercato di lavoro, sviluppo di competenze sociali e di base, approcci indirizzati verso l’auto- apprendimento e misure di auto-orientamento e counselling).

 

La formazione in contesto lavorativo attraverso la realizzazione di prodotti reali per  consumatori finali reali provenienti dal mercato locale e regionale rappresenta un forte strumento per il coinvolgimento e per la motivazione dei giovani, al contempo valorizza e consente al processo di apprendimento e alle misure per  prevenzione dell’abbandono scolastico il reinserimento dei giovani nella formazione professionale di base. Si evidenzia una percentuale alta di successo nell’inserimento lavorativo dei giovani uscenti dalle imprese formative,  dalla  formazione professionale di base e dalla formazione continua.

 

Il consorzio è costituito da 7 partner provenienti da 6 paesi europei. BFI OOE (AT), coordinatore, uno dei maggiori enti per l’erogazione della formazione professionale in Austria con un’esperienza significativa nell’inserimento dei giovani nel mercato di lavoro (oltre 600 tirocinanti/ Apprendisti all’anno). Negli ultimi 10 anni BFI ha avviato 6 imprese formative nell’Alta Austria. L’Associazione delle Imprese Formative della Danimarca conta 82 scuole associate (tutte le imprese formative della Danimarca) con circa 150000 giovani partecipanti all’anno. L’associazione fornisce consulenza legale, pedagogica e politica, inoltre offre formazione per i formatori e realizzata progetti di ricerca e sviluppo per le scuole associate. L’Associazione definisce i principi comuni della buona prassi.  Questi due organismi sono responsabili per il trasferimento. IFA (AT) è il valutatore interno.

Il partner Spagnolo FMA, cosi come  il partner Portogallo ISQ e ENAIP Veneto in Italia sono grandi enti che erogano la formazione professionale e Ozara in Slovenia incentrato sulla formazione e l’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate.  

Questi quattro partner intendono implementare i prodotti trasferiti nel sistema nazionale, oltre che nella propria  organizzazione.

Tutti loro hanno ottimi collegamenti con soggetti responsabili del settore a livello nazionale, regionale e locale.

La valutazione del successo del progetto cosi come la diffusione dei risultati di progetto rappresenta una parte importante di progetto.

 

Il progetto intende:

  •  trasferire ai quattro paesi partner Europei di progetto le buone prassi (metodi e misure) Austriache e Danesi per la prevenzione dell’abbandono scolastico
  • raccogliere i metodi e i materiali della buona prassi per la prevenzione  dell’abbandono scolastico a livello Europeo nel tune in! tool box, integrando con dei materiali e metodi sviluppati durante il progetto
  • sviluppo  della guida per la “prevenzione dell’abbandono scolastico!” per i formatori della formazione professionale iniziale (IVET)
  • sviluppare i contenuti del corso Europeo “formazione formatori” per l’abbandono scolastico nella formazione professionale iniziale basato su  approcci costruttivisti adottati dalle imprese formative
  • implementare il corso formazione formatori su dimensione Europea e nazionale nei paesi partner di progetto
  • implementare approcci, curricula e/metodologie appropriate a ciascun paese partner 

Project partners

This project has been funded with support from the European Commission. This publication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein. LLP-LDV-TOI-13-AT-0001